I Laghi

LAGO D'IDRO

 Con i suoi 12 km di lunghezza e le sue acque cristalline, il Lago d’Idro è sicuramente il luogo ideale per trascorrere le proprie vacanze in mezzo alla natura incontaminata. Incastonato tra monti e boschi selvaggi, questo lago sul confine tra Lombardia e Trentino è ritenuto un vero gioiello, uno specchio lacustre dove la montagna incontra un turismo sostenibile e rispettoso.

Le sponde trentine del Lago d’Idro rappresentano anche il limite naturale della Valle del Chiese; da qui sono passati popoli, eserciti e culture che hanno lasciato alle due Regioni fortificazioni, castelli e luoghi di rilevanza storica ed artistica oggi visitabili.

Le acque del lago sono interamente balneabili e la loro temperatura mite permette lunghe nuotate per tutta l’estate fino a settembre inoltrato. Ogni anno sulle sponde del Lago d’Idro si ritrovano appassionati di surf, vela, canoa, ma anche famiglie che qui possono trovare campeggi e spiagge adatte ad una vacanza con bambini lontana dalla frenesia delle città. In acque così pulite trovano habitat ideale molte specie di pesci e, di conseguenza, sono tanti i pescatori che pescano nella quiete della natura lacustre.

Il clima ventilato garantisce inoltre riparo dalla calura e crea quindi le condizioni perfette per chi vuole cimentarsi in escursioni d’alta quota, macinare km in bicicletta o mtb, arrampicarsi sulle falesie o agganciare i moschettoni sulla ferrata a picco sul lago!

Lago di Ledro

Il Lago di Ledro è uno tra i più belli e puliti del Trentino, situato a 650 m d’altitudine. Acque limpide, dal cangiante color turchese, in cui tuffarsi nelle calde giornate estive oppure dove praticare la pesca, la vela e altri sport acquatici.
Grazie alle sue acque balneabili che raggiungono i 24° in estate, il Lago di Ledro è ideale per praticare differenti sport tra cui la canoa, il windsurf, la vela, il nuoto e la pesca.
Una delle 4 spiagge del Lago di Ledro è animal friendly per portare il proprio cane in spiaggia.

Il perimetro del Lago di Ledro è di circa 10 Km e la passeggiata intorno al Lago di Ledro è una delle più gettonate per bellezza, distanza e dislivello (10 Km da percorrere in circa un paio d'ore con dislivello minimo). A parte il tratto da Molina a Pur, lungo il quale si transita sulla strada comunale, il resto del percorso è su tracciato sterrato a bordo lago. A Mezzolago si attraversa la Strada Statale per evitare il traffico e passare dal Centro di Mezzolago, molto caratteristico. Anche per i runners e le bici è uno dei percorsi preferiti.

Il Lago di Ledro è ideale anche per gli sport d'acqua. A Pieve è situato il Circolo Vela Lago di Ledro che oltre ad ospitare regate veliche di portata internazionale, organizza corsi di vela per i ragazzi dagli 8 ai 15 anni durante tutto il periodo estivo. Anche l'Associazione A.S.D. Canoa - Kayak Storo - Ledro, con sede presso la spiaggia di Besta a Molina, organizza corsi e lezioni individuali, oltre a noleggiare l'attrezzatura.

Un'altra possibilità è quella di passare da un estremo all'altro del Lago scivolando sull'acqua: il Noleggio Tarolli permette infatti di noleggiare pedalò, canoe o barche in uno dei suoi due punti di noleggio, uno a Molina e l'altro a Pieve, e di restituirli poi sulla sponda opposta del Lago. Si puoi poi proseguire comodamente a piedi lungo il percorso pedonale e ciclo-pedonale che costeggia il Lago. 

Gli amanti della pesca trovano un ambiente adatto, ricco di fauna ittica. Tra i pesci comunemente pescati nel lago troviamo la trota, il persico, l'alborella, il coregone, la tinca, il luccio e qualche anguilla. Per pescare nel lago è necessario avere un regolare permesso di pesca. .

Cascata Ampola del Torrente Palvico

Cascata del torrente Palvico tra Storo e la valle di Ledro